Chirurgia Piezoelettrica. Da noi innovazione in chirurgia orale!

09 Lug 2019

Chirurgia Piezoelettrica. Da noi innovazione in chirurgia orale!

Presso il nostro Centro sono disponibili le più evolute apparecchiature di chirurgia piezoelettrica, per facilitare il chirurgo durante l’atto chirurgico e per operare in sicurezza, migliorando il comfort post-operatorio del paziente

In chirurgia orale può infatti rendersi necessario eseguire delle asportazioni selettive di tessuto osseo (ad esempio per il recupero di elementi dentari non erotti completamente inclusi nella compagine ossea, o interventi delicati a rischio di lesioni nervose e vascolari), per le quali è possibile ricorrere alla chirurgia piezolelettrica che rispetto a quella tradizionale con frese e seghe, garantisce maggiori vantaggi in termini di preservazione delle strutture anatomiche limitrofe. In tal modo, durante l’intervento nessun tessuto molle (vasi ,nervi ecc) viene quindi danneggiato, permettendo di lavorare con una precisione che facilita non solo l’atto chirurgico ma, allo stesso tempo, riduce anche i fastidi post-operatori dei pazienti.
Le caratteristiche che contraddistinguono lo chirurgia piezoelettrica sono quindi le seguenti:
– Taglio micrometrico: consente un taglio micrometrico per una chirurgia minimamente invasiva con la massima precisione e sensibilità intra-operatoria.
– Taglio selettivo: protegge qualsiasi tipo di tessuto molle. Durante il taglio dell’osso non verranno lesi nervi, vasi sanguigni o membrane, garantendo massima sicurezza sia per i chirurghi che per i pazienti.
– Effetto di cavitazione: offre la massima visibilità intra-operatoria. L’effetto di cavitazione della soluzione fisiologica porta ad un sito chirurgico privo di sanguinamento.

Vantaggi per il paziente:
 •i tessuti molli sono protetti, ad esempio nella chirurgia del rialzo del seno con approccio laterale, il rischio di perforazione della membrana è ridotto di più dell’80%
•minor gonfiore a seguito di interventi chirurgici rispetto alla chirurgia tradizionale
•osseointegrazione più rapida e migliore a seguito di preparazione del sito implantare
•guarigione post-operatoria più rapida e meno traumatica